Come promuovere il tuo B&B?

Scopri come far conoscere il tuo B&B attraverso il web e i social

  1. Crea il tuo sito Internet

    Parti da un sito web, magari realizzato su piattaforma WordPress, più semplice e facile da utilizzare, curando i contenuti e le immagini, rigorosamente in alta qualità. Servirà a dare un primo impatto di professionalità e a far conoscere la struttura attraverso descrizioni dettagliate e foto suggestive.

  2. Utilizza lo Storytelling

    Cerca di emozionare gli utenti, non solo con foto di camere, servizi e posti da visitare. Fai leva sulle esperienze uniche che si possono fare prenotando solo presso la tua struttura. Una terrazza sul mare non è solo una terrazza sul mare. E’ l’esperienza di rilassarsi e immergersi coi pensieri alla vista dell’orizzonte, è l’ispirazione che la vista del mare suscita, il suo odore, i colori. Possono essere d’aiuto i racconti stessi dei tuoi ospiti, le loro recensioni, i video postati sui social.

  3. Inserisci il sito della struttura sui migliori portali turistici

    Registra il B&B all’interno di portali e directory, da quelli internazionali a quelli italiani e locali, facendo attenzione alle commissioni. Anche se per alcuni le commissioni sono alte, conviene comunque registrarsi per avere maggiore visibilità, almeno per i primi tempi. Utili sono Groupon Viaggi, Booking, AirBnB, BedAndBreakfast, Tripadvisor, Trivago, ecc. Sono quasi sempre nelle prime posizioni di Google, vengono usati moltissimo dagli utenti perché danno una sensazione di maggiore sicurezza e i loro siti sono più facili e veloci da usare.

  4. Utilizza i principali Social Network per far conoscere la struttura

    Potresti aprire una pagina Facebook col nome del b&b, dove inserire le informazioni principali, bellissime foto della struttura e degli ambienti, informazioni sulla località dove è ubicata la struttura e altri consigli utili per un vacanza sul posto, ecc. Non solo Facebook, ma anche Pagina Google Plus e Business per facilitare anche la ricerca sulle mappe, un account Twitter e una pagina Business su Pinterest. Da Google Business, a breve, sarà possibile ricevere SMS diretti per comunicare con i clienti che trovano la scheda della struttura dalla ricerca.

  5. Apri un Blog

    Attraverso il blog, con pubblicazione periodica di articoli utili riguardanti il territorio e altre curiosità che possano divertire, interessare, si può fidelizzare il cliente e invogliarlo alla prenotazione, quando sarà il momento. Potresti fornire guide turistiche, mappe, itinerari, gallery con foto.

  6. Offri Promozioni e Sconti in occasione di Eventi Speciali

    In occasione di eventi e festività potresti organizzare dei pacchetti speciali per i tuoi ospiti. Sia che si tratti di festività nazionali che locali, ogni occasione è buona per promuovere il tuo B&B. Guarda qui tutte le festività nazionali per organizzare per tempo le offerte.

  7. Gadget Personalizzati

    Anche se non ha a che fare con il web, questo punto ti aiuterà a fidelizzare gli ospiti. Potresti personalizzare tazze e altri oggetti da portare via, non necessariamente gratis, come ricordo della vacanza con il logo del tuo B&B. A volte basta poco per conquistare un ospite.

  8. Utilizza le email

    Se hai le email dei tuoi vecchi clienti o di persone interessate alle tue offerte, puoi pensare di usarle per inviare delle promozioni e sconti su soggiorni. Attenzione però a non esagerare! Sarebbe carino fare email marketing per inviare non solo offerte, ma anche consigli utili per una vacanza dalle tue parti. Comunicare via email infatti non significa solo inviare pubblicità, ma è importante anche per costruire fiducia nei clienti o rafforzare l’immagine già presente nella loro mente. Pensa ad esempio ad un regalo che puoi inviare nel giorno del compleanno, come un buono sconto. Il costo della fidelizzazione è sempre più basso rispetto a quello di acquisizione di un nuovo cliente. Ricordati sempre di conservare le email dei clienti, previo consenso scritto ovviamente, altrimenti si incorre in sanzioni amministrative, e crea una lista: chi è stato tuo cliente è il tuo miglior cliente. E un cliente soddisfatto significa recensioni positive e passaparola. Mandare email personalizzate anche prima dell’arrivo del cliente in struttura (almeno 3 giorni prima), potrebbe essere un valido strumento di marketing. Invia un link alla mappa della struttura su Google per raggiungerti in modo facile o suggerisci itinerari da vedere e le cose da fare durante il soggiorno, in base alla tipologia di cliente (famiglie, coppie, single, ecc.).

  9. Invoglia le recensioni on line

    Potrebbe essere antipatica una richiesta esplicita e allora come invogliare gli ospiti a lasciare un’opinione positiva sul proprio soggiorno? C’è un modo per ottenere un’azione spontanea che potrebbe essere di grande aiuto per la promozione della struttura? Molto spesso chi scrive le recensioni su una struttura è perché ha avuto un’esperienza o estremamente positiva o decisamente negativa. Per cui la soluzione è: offrire un servizio di alta qualità, dando modo al cliente di provare meraviglia e piacere per l’ospitalità ricevuta. Gentilezza, piccoli dettagli , il calore umano fanno la differenza.

Se non sai da dove cominciare, niente paura! Richiedici una consulenza strategica e inizia a riempire la tua struttura!

Richiedi una Consulenza Gratuita per il tuo B&B