Come utilizzare al meglio le immagini del tuo B&B

Fondamentale, in quest’epoca di immagine e visibilità sul web, presentare la propria attività con foto di altissima qualità, chiave di volta per ogni campagna marketing che si rispetti. Lo ribadiamo: non vi risparmiate sulle immagini! Secondo una ricerca di Trivago, i profili delle strutture con le foto migliori hanno il 96% di totale dei click in più rispetto agli altri. Sbagliare un’immagine di apertura, sia sul proprio sito che su altri canali, può diminuire la capacità di conversione, foto di qualità aumentano invece il tempo medio di permanenza di un utente sul sito ed è dimostrato come il tempo medio in minuti sia proporzionale al n. di prenotazioni: quando i viaggiatori possono valutare nei dettagli le camere sono anche disposti a pagare di più. Le foto sono il primo bigliettino da visita se utilizzate i Social Media, questo perché i contenuti visivi colpiscono a livello puramente emotivo, molto prima di razionalizzare i benefici reali di una struttura rispetto ad un’altra. Segui questa lista per utilizzarle al meglio:

  • Inserisci come foto profilo di ogni social (Facebook, Pinterest, Google Places, Twitter, ecc.) un’unica immagine e sempre la stessa. Più professionale sarebbe utilizzare un logo o, al massimo, un’immagine che rappresenti bene la struttura, in grado di renderla riconoscibile sul web.
  • Quando inserisci le immagini sul sito o su altri portali o social, titolale in modo strategico: tanta gente cerca anche per immagini su Google e il nome delle foto può aiutare a posizionare la tua struttura. Rinomina le immagini utilizzando perciò le parole chiave.
  • Utilizza l’attributo “alt” per nominare le foto, quando le carichi sul sito, altro elemento che migliora la SEO. Se utilizzi wordpress, è molto semplice: quando carichi le foto in Media, utilizza il campo “Testo alternativo” per descrivere il contenuto dell’immagine
  • Attento a non caricare sul sito foto troppo pesanti! Potrebbero rallentare il caricamento, penalizzando la tua posizione su Google, oltre a scoraggiare eventuali utenti che arrivano sul sito. Se hai photoshop usa sempre l’opzione Salva per web, quando ridimensioni.
  • Trova degli elementi unici che riguardano la struttura (es. mobili vintage, pezzi di design, ecc.), fotografali e crea delle cartelle, ad esempio, su Pinterest o postali su Instagram con gli hashtag pertinenti.
  • La vista dalla struttura, le panoramiche sono le foto più gradite. Assicurati che ci siano sempre immagini dalla terrazza dove si fa colazione, ad esempio, dal balcone, dal giardino. Qui alcuni consigli su come realizzare delle immagini professionali.
  • Fai foto ai prodotti della colazione! Le persone amano guardare le immagine di dolci, torte, frutta fresca e altre leccornie che potranno poi gustare durante la loro permanenza in struttura.
  • Incoraggia i tuoi ospiti a postare sui Social immagini della struttura, delle camere e del soggiorno in generale.
  • Ricordati di includere anche immagini del territorio circostante, dei luoghi da visitare, i ristoranti dove mangiare. Dai un’idea di quella che potrà essere l’esperienza del soggiorno. Trova il modo di raccontare per immagini, magari con didascalie, gli eventi e le tradizioni del tuo territorio.
  • Ricordati sempre di inserire i tag, quando è necessario, ti aiuterà a connetterti con la tua comunità.

Se hai bisogno di migliorare la visibilità on line della tua struttura, puoi richiederci una consulenza senza impegno.

Richiedi una Consulenza Gratuita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =