Il meglio dell’ Hospitality Day 2017 (per noi)

Anche quest’anno noi di BBTop siamo stati a Rimini per partecipare alla giornata formativa Hospitality Day, dedicata agli operatori del settore turistico alberghiero ed extralberghiero, organizzata da Teamwork. Abbiamo preso un po’ di appunti e, dagli interventi che abbiamo potuto seguire, è emerso principalmente questo:

1) Avere il prezzo più basso può essere la soluzione migliore?

Molti pensano che la guerra con la concorrenza si svolga applicando prezzi più bassi. Non è così. Bisogna puntare sulla qualità e il valore, comunicandole attraverso il sito web, email, al telefono e di persona. Importante è avere una descrizione dettagliata delle camere e degli ambienti e una descrizione dei benefici. Utile diventa una descrizione comparativa tra le varie camere, per capire le differenze di prezzo, tra una una camera e l’altra, qualora esistessero.

  • Quanto è grande la camera?
  • Che vista ha?
  • Com’è arredata? Che pavimento ha?
  • Com’è il bagno?

Evidenziare e valorizzare le Differenze (Principio di Comparazione)

è normale identificare prezzi diversi per differenti tipologie di camere (standard, superior, junior suite, ecc.), attraverso un valore assoluto o in percentuale, in modo da far percepire la differenza di valore.

Specificare nelle tariffe cosa è incluso e cosa no

Il cliente deve essere informato e consapevole di ciò che ha acquistato e di cosa no. La differenza può essere anche nei servizi offerti (colazione in camera, late check out, champagne in camera, trattamenti speciali, servizio minibar).

Più che il prezzo basso, potrebbe essere efficace utilizzare il Principio di Scarsità e di Urgenza (insieme a quello di Comparazione).

2) Personalizzazione

Occorre monitorare le richieste dei clienti fidelizzati, quelli più importanti, con cui instaurare una relazione. No alla vendita “Mordi e Fuggi”.

3) Costruire la comunicazione per una migliore esperienza del cliente

Comunica ai tuoi clienti quali sono le caratteristiche della tua struttura e le esperienze che si possono vivere, per facilitare la decisione di acquisto di una vacanza.
Per farlo devi:

  • progettare la value proposition e l’identità
  • progettare l’esperienza (cosa puoi fare da noi e con noi, gli itinerari più belli)
  • progettare la distribuzione e la disintermediazione (website design, booking engine, channel manager, advertising, reputation)
  • progettare il contenuto (racconta la tua storia, l’identità legata alla struttura, fai un’analisi di tutti i canali social e confrontali con i competitor)

Se hai bisogno di supporto per la promozione della tua struttura, puoi contattarci senza impegno!

Richiedi una Consulenza per il tuo B&B

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + undici =