Come ricevere più prenotazioni da Booking

Se vuoi apparire in alto nei risultati di ricerca di Booking, sai già cosa è necessario fare: aumentare le commissioni! Ma questo massimizza anche i profitti di Booking, è chiaro. E magari per rimanere in alto, a fare la guerra ad altre strutture, finisci ad avere un utile al netto molto basso: nel lungo periodo questo metodo non può essere sostenibile. Bisogna quindi trovare la giusta formula per utilizzare Booking, senza andare a perdere. Tieni presente che nell’extranet di Booking è presente la sezione “Opportunità” che consente alle strutture di migliorare i risultati nella visibilità: tieni in considerazione i consigli presenti, attivandoli o disattivandoli in base ai risultati ottenuti.

Certo è che gli utenti di Booking.com apprezzano la completezza e chiarezza delle informazioni presenti, utili per poter organizzare un viaggio, i contenuti sono infatti organizzati per blocchi concettuali. Per aumentare le vendite devi esser certo quindi che le informazioni generali della struttura siano complete così come le descrizioni e foto (di ottima qualità) di ogni camera.

Posizionamento strategico

Chiediti quale segmento di clientela vuoi raggiungere, non va bene “sparare sul mucchio”, potrebbe essere poco efficace e anche costoso. Trovare il tuo segmento ti aiuta a trovare anche i giusti canali per promuoverti. Non sempre stare su Booking si presenta la soluzione migliore per la tua struttura.

Come funzionano Booking e le altre OTA

I risultati presenti all’interno delle OTA non sono casuali, ma seguono una chiara strategia di massimizzazione dei ricavi delle vendite che segue una formula pressapoco simile a questa

Profitto atteso = (N° di prenotazioni X Prezzo di vendita medio X % di commissione) – Costi di acquisizione

per cui

N° di prenotazioni = Numero di richieste X Tasso di conversione – Cancellazioni

Queste formule sono una semplificazione, ma sono sufficienti per capire la logica di business delle OTA.
Si evince che il numero di prenotazioni dipende da 3 fattori:

  1. Quante volte la scheda della struttura è stata consultata
  2. Qual è il tasso di conversione
  3. Quante prenotazioni sono state effettuate
  4. Quante cancellazioni ci sono state

Il tasso di conversione da cosa dipende?

  • Dalla disponibilità delle camere

    Fai in modo di essere sempre prenotabile anche nei periodi di alta stagione. Questo aumenterà il tuo ranking su Booking. Offri più alloggi aperti alle prenotazioni ed evita di inserire restrizioni (minimum stay).

  • Belle foto

    Più di alta qualità saranno le foto che inserirai, maggiori saranno le possibilità di attirare i tuoi potenziali ospiti. Controlla che le foto siano di grandi dimensioni e in alta risoluzione. Inoltre con le foto metti in evidenza le caratteristiche differenzianti della struttura e tutto ciò che dai testi non può emergere. Guida di Booking sulle foto.

  • Contenuti completi

    Fornisci una descrizione dettagliata della struttura, non ti risparmiare. Più informazioni fornirai, più Booking ti premierà. Nella descrizione della struttura devi far emergere le particolarità della struttura. Importante compilare tutto quello che si richiede, affinché i clienti abbiano tutte le informazioni utili per poter prenotare. Aggiorna le tipologie di alloggi (camere familiari o comunicanti) per consentire alle famiglie e gruppi di prenotare.

  • Tariffe medie

    Se avrai le tariffe più competitive, Booking potrebbe penalizzarti. Se nota infatti una disparità nel prezzo di vendita, a parità di periodo richiesto e di livello di struttura, non ti farà scalare la classifica. Al contrario una tariffa più alta, massimizzando i benefici del portale, ti porterà più in alto nel ranking. Booking mette a disposizione lo strumento Rateintelligence che fornisce informazioni sulle strategie di prezzo dei concorrenti e un’analisi sul mercato di riferimento. Offri diverse opzioni tariffarie: tariffe non rimborsabili o con cancellazione gratuita, tariffe con colazione inclusa e tariffe per chi prenota prima, in maniera tale da abbracciare diverse tipologie di ospiti.

  • Aggiorna le condizioni riguardo ai bambini

    Questo permette a chi viaggia coi bambini di vedere il prezzo totale della prenotazione. Se non disponibile per la tua struttura, puoi aggiungere il costo dei bambini nell’extranet in modo tale che sia disponibile, nel momento in cui la funzionalità sarà attiva sulla tua struttura.

  • Percentuale di Commissione

    Più riconoscerai un’alta percentuale di commissione a Booking, maggiore sarà la tua visibilità, già si sapeva.

  • Recensioni Migliori

    Sicuramente avere delle recensioni positive con un punteggio alto, ti permetterà di superare la struttura concorrente che richiede la stessa tariffa ma che ha delle recensioni meno positive della tua. Ad influire, non è tanto la quantità delle recensioni ma la qualità.

  • Dimezza le cancellazioni

    Inviando email di ringraziamento o di informazioni sui servizi e su cosa visitare in città. Questo rassicura gli ospiti e può aiutare la riduzione di cancellazioni.

Se ti sono piaciuti i nostri consigli e hai bisogno di maggiore supporto per la promozione della tua struttura, puoi contattarci senza impegno!

Richiedi una Consulenza per il tuo B&B